[Stampa]

Attribuzioni e Funzioni

Consiglio Camerale

Il Consiglio, nell'ambito delle materie di competenza previste dalla legge e dallo statuto, svolge in particolare le seguenti funzioni:

  • predispone e delibera lo statuto e le relative modifiche;
  • elegge tra i suoi componenti, con distinte votazioni, il presidente e la giunta e nomina i membri del collegio dei revisori dei conti;
  • determina gli indirizzi generali e approva il programma pluriennale di attività della Camera di Commercio;
  • delibera il bilancio preventivo, le sue variazioni e il conto consuntivo;
  • delibera gli emolumenti per i componenti degli organi della Camera di Commercio, in conformità ai criteri stabiliti con decreto del Ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato, sentito il Ministro del tesoro.

 

Giunta Camerale

La Giunta è l'organo esecutivo della Camera di Commercio. La Giunta dura in carica cinque anni in coincidenza con la durata del consiglio e il mandato dei suoi membri è rinnovabile per due sole volte.
La Giunta, oltre a predisporre per l'approvazione del Consiglio il bilancio preventivo, le sue variazioni e il conto consuntivo:

  • adotta i provvedimenti necessari per la realizzazione del programma di attività e per la gestione delle risorse, ivi compresi i provvedimenti riguardanti l'assunzione e la carriera del personale, da disporre su proposta del segretario generale, in base a quanto previsto dalla presente legge e dalle relative norme di attuazione;
  • delibera sulla partecipazione della Camera di Commercio a consorzi, società, associazioni, gestioni di aziende e servizi speciali e sulla costituzione di gestioni e di aziende speciali;
  • delibera l'istituzione di uffici distaccati in altri comuni della circoscrizione territoriale di competenza.

La Giunta adotta ogni altro atto per l'espletamento delle funzioni e delle attività previste dalla presente legge e dallo statuto che non rientri nelle competenze riservate dalla legge o dallo statuto al Consiglio o al Presidente.
La Giunta delibera inoltre in casi di urgenza sulle materie di competenza del Consiglio. In tali casi la deliberazione è sottoposta al Consiglio per la ratifica nella prima riunione successiva.

 

Presidente

Il Presidente rappresenta la Camera di Commercio, convoca e presiede il Consiglio e la Giunta, ne determina l'ordine del giorno e, in caso di urgenza, provvede agli atti di competenza della Giunta. In tal caso gli atti sono sottoposti alla Giunta per la ratifica nella prima riunione successiva.

 

Segretario Generale

Al Segretario Generale, ferme restando le competenze attribuitegli dalle norme vigenti, competono le funzioni di vertice dell'amministrazione delle Camere di Commercio. Il Segretario Generale sovraintende altresì al personale delle Camere di Commercio.

 

Data di redazione: 28/5/2014

 

Visualizzazione Mobile

 

[Stampa]